Come Scegliere il Miglior Aspirapolvere 2020 Con o Senza Filo? 
We use cookies to improve your online experience. By continuing browsing this website, we assume you agree our use of cookies.
By ANITA | 02 September 2020 | 0 Comments

Come Scegliere il Miglior Aspirapolvere 2020 Con o Senza Filo? 

Proscenic Official Store
P11
$ 259.00
850T
$ 259.00
A8
$ 149.00
I7
$ 119.00
808C
$ 99.00
T21
$ 129.00

Aspirapolvere: quale comprare?

Tra gli elettrodomestici che devono assolutamente essere presenti nelle nostre case, in testa a questa speciale classifica, compare senza ombra di dubbio alcuno,l'aspirapolvere altroconsumo. Attualmente in commercio esistono modelli di aspirapolvere molto diversi tra loro, dal punto di vista delle funzioni delle caratteristiche e del prezzo.

Ma quali sono davvero gli elementi principali che si devono tenere in considerazione durante la fase di acquisto di un miglior aspirapolvere? Questa agile guida ti aiuterà a capire quali sono i migliori aspirapolvere del 2020, suddivisi per varie categorie, utilizzo e marche. Ricorda che devi considerare sempre la grandezza e la tipologia della tua casa: dal piccolo appartamento alla grande villa, dalla presenza di tappeti oppure di animali domestici e bambini, tutti questi sono fattori che influiscono molto sulla scelta del robot aspirapolvere da acquistare, ma andiamo a scoprire subito quali sono i prodotti più consigliati.

1. Il sacchetto

Cominciamo dalla questione sacchetto; se è presente l'aspirapolvere ha una maggiore capienza ma il suo sacchetto deve essere sostituito periodicamente, operazione che richiede un po' di tempo e, cosa da non sottovalutare assolutamente, anche una spesa extra per l'acquisto del sacchetto stesso. Se volete evitare tutto ciò potete sempre indirizzarvi a modelli senza sacchetto, decisamente più pratici e funzionali.

2. Il cavo

Se non dovete pulire grandi ambienti potete restare “legati” con il cavo di alimentazione, alla presa elettrica, ma vero è che se dovete pulire più stanze dovete preoccuparvi di collegare il cavo a ogni presa di alimentazione. In commercio esistono modelli a batterie, aspirapolvere senza filo,che generalmente durano una trentina di minuti.

3. Le dimensioni

Le dimensioni qui contano sul serio perché si deve sempre effettivamente considerare dove poter riporre l'elettrodomestico quando non in uso oltre che all'utilizzo che se ne deve fare. In altra parole, un aspirapolvere di grandi dimensioni risulta più utile per pulire giardini, balconi, spiazzali, ma al contrario, se si devono pulire stanze con tanti ostacoli conviene indirizzarsi a un modello più maneggevole.

4. La tecnologia

Gli aspirapolvere di ultima generazione sono capaci di pulire i pavimenti muovendosi da soli, dopo essere stati programmati, alcuni anche tramite apposite applicazioni su smartphobe. Praliamo di robot aspirapolvere muniti di sensori intelligenti capaci di individuare gli ostacoli che si presentano sul loro percorso, aspirapolvere altroconsumo di ultima generazione che hanno avverato il sogno di molti.
 

Migliori aspirapolvere 2020

 
Dopo aver visto le caratteristiche principali che si devono prendere in considerazione quando si acquista un nuovo aspirapolvere, andiamo ora a fare i nomi. Qui di seguito vi segnaliamo alcuni dei robot aspirapolvere che in questo 2020 sono riusciti ad ottenere un buon successo di vendita e delle ottime recensioni.

1. Dyson v11 absolute

Tra i migliori aspirapolvere di questo 2020 ci sono sicuramente da segnalare due modelli della Dyson amazon. Cominciamo con l'aspirapolvere Senza Filo Dyson V11 Absolute Extra Pro, modello dotato di una delle aspirazioni più potenti nella categoria degli aspirapolvere senza filo. Robot aspirapolvere di ultima generazione che riesce poi ad ottimizzare in in modo intelligente la sua potenza e  la sua autonomia, infatti vengono qui garantiti 120 minuti di autonomia, grazie anche all'utilizzo della batteria extra inclusa. Utilizzando questo modello le pulizie domestiche diventano più facili e veloci . Resta infine da segnalare la qualità dello schermo LCD, utilissimo per monitorare le performance in tempo reale, permettendo di avere il pieno controllo “in diretta” delle pulizie domestiche.

 


2. Dyson cyclone v10

Il secondo modello consigliato è l'aspirapolvere Dyson Cyclone V10. Dotato com'è di 60 minuti di autonomia, tutti  senza cali di prestazione, risulta essere uno dei modelli di maggiore interesse del panorama attuale. Segnaliamo anche la grandezza del suo contenitore che ha di fatto una capienza maggiorata del 40% rispetto ad altri modelli. Molto interessante è anche il sistema di filtrazione completamente sigillato che permette di espellere aria più pulita, mentre il suo sistema di svuotamento del contenitore consente di eliminare lo sporco senza venirne in contatto, in modo decisamente igienico.
 

3. Aspirapolvere Rowenta

Tra i migiliori modelli del 2020 segnaliamo anche quelli di casa Rowenta, a partire dall'aspirapolvere Rowenta Compact Power Cyclonic, un modello decisamente maneggevole che può essere trasportato e riposto facilmente praticamente ovunque, ideale quindi per chi ha poco spazio in casa. Privo di sacchetto, può contare su una gamma di accessori utilissimi come la spazzola per pavimenti classici e quella per il parquet fino al bocchettone di piccole dimensioni utilissimo per rimuovere lo sporco dalle piccole zone.  Non bisogna poi trascurare la presenza di due filtri, il primo in schiuma collocato davanti al motore e il secondo ad alta efficienza posizionato all'uscita. Altri modelli interessanti della casa sono l'aspirapolvere Rowenta RH9057WO Air Force 360 di tipo verticale e l'aspirapolvere Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic a traino.

 


4. Aspirapolvere Miele

La nostra breve presentazione dei modelli Miele inizia con la linea Blizzard, caratterizzata dall'assenza di sacchetto. Il tratto distintivo è l'utilizzo di un serbatoio ciclonico che non prevede la presenza del sacco, ma di due scomparti: il principale destinato alla raccolta dello sporco grossolano, il secondario raccoglie le polveri più sottili. Questa linea presenta un raggio d'azione di 11 metri e una potenza aspirante a 4 livelli.

La seconda linea di aspirapolveri di casa Miela è la Classic, chiamata così per il design: aspetto essenz
iale che ricorda i modelli classici del passato. Munito di sacco è caratterizzato dall'adozione di motori ecologici, a cui si aggiunge una capienza elevata, 4,5 litri circa, e da 6 livelli di potenza.


La linea Compact comprende, modelli  compatti nella  fisicità e performanti nelle pulizie di casa. Questa serie è dotata di sacco,  motore ecologico a basso consumo, capienza di 3,5 litri eraggio d'azione pari a 11 metri circa.

Concludiamo la passerella dei modelli Miele con quella che è la linea ammiraglia, cioè la Complete che prevede la presenza del sacco, di motori dai bassi consumi e di una capienza di 4,5 litri.
 

5. Aspirapolvere Folletto

La Folletto produce modelli multifunzionali, potenti, compatti e dal design elegante che si dimostrano la soluzione ideale per le pulizie di diverse case. Gli aspirapolvere di questa marca sono dotati di funzione start-stop automatica, blocco spazzole, bastone telescopico facilmente adattabile, ideale per gli allergici,

riconoscimento superficie pavimento e power boost, cioè quella che è una marcia in più dell'aspirazione. Questi i modelli consigliati:

Folletto Vk 131 Scopa Elettrica 750 W
Vorwerk Vk 135 Scopa Elettrica Aspirapolvere con Hd 40.


 Domande frequenti

In questa pagina abbiamo elencato quelli che per noi sono, fino ad adesso, i migliori aspirapolvere del 2020. Vogliamo però rispondere ad alcune delle domande più frequenti che ci vengono poste in merito alla questione su quale sia il miglior aspirapolvere dell'anno.

1. Qual è il prezzo giusto per un aspirapolvere?

Cominciamo dal prezzo; qual è quello giusto? Ovviamente non esiste un prezzo giusto, ma esiste quello più indicato per noi, a seconda delle nostre esigenze e possibilità economiche. Possiamo dire che, in linea di massima, gli aspirapolvere di buona qualità partono da una fascia di prezzo che parte sotto i 100 euro e arriva a sorpassare i 600 euro.

 
2. Aspirapolvere con o senza filo?

Come rispondere alla classica domanda: è meglio il wireless, l'aspirapolvere senza filo o il modello tradizionale? Se non si deve pulire un ambiente di grandi dimensioni si può decidere di restare attaccanti tramite il filo di alimentazione alla presa di corrente. Bisogna però considerare che se si devono pulire diverse stanze può diventare fastidioso andare ad attaccare e staccare la spina, così in questo caso è meglio indirizzare la propria attenzione verso un modello wireless dotato di una buona autonomia

3. Quale marchio?

   
In commercio attualmente si trovano modelli di aspirapolvere molto diversi tra loro, dal punto di vista delle funzioni e delle caratteristiche. Quindi è comprensibile avere una certa indecisione, per questo motivo abbiamo scritto questa nostra guida, basandoci sulla classifica degli aspirapolvere più venduti di di versi marchi come ad esempio Folletto, Miele e Dyson amazon.

Vogliamo però ricordarvi un' ultima cosa, ossia l'esistenza di una normativa che regola il mercato degli aspirapolvere e che vuole quanto segue: non possono essere prodotti con potenza superiore a 900 W ( in commercio si trovano modelli più potenti precedenti a questa normativa); le classi energetiche ( sette in tutto a partire dalla più efficiente che è la A per arrivare alla G); il limite sul consumo annuale di energia che deve essere inferiore a 62 kWh; la capacità di aspirazione deve invece poter raggiungere la sogliaminima del 70 % sui tappeti e dell 95% sui pavimenti duri.  Scegliete quindi il marchio che più vi ispira ma assicuratevi che il vostro modello rispetti la precedente normativa.

 
 
 

 
Recommended for You
M7 PRO
$ 459.00
T21
$ 129.00
P11
$ 259.00
A8
$ 149.00