Aspirapolvere senza fili: come scegliere quello giusto
We use cookies to improve your online experience. By continuing browsing this website, we assume you agree our use of cookies.
By KDL | 27 August 2020 | 0 Comments

Aspirapolvere senza fili: come scegliere quello giusto

Proscenic Official Store
P11
$ 259.00
850T
$ 259.00
A8
$ 149.00
I7
$ 119.00
808C
$ 99.00
T21
$ 129.00
 

Che cos’è un aspirapolvere senza fili?


L’utilità degli aspirapolvere senza fili sta nel fatto che riescono a conciliare perfettamente le funzioni dell’aspirapolvere classico e della scopa, rispondendo bene alle esigenze dei sostenitori di entrambi gli strumenti di pulizia. Infatti, tali modelli permettono di aspirare comodamente lo sporco, senza doverlo raccogliere con una paletta, ma allo stesso tempo non devono essere attaccati alla corrente per funzionare. Sarà quindi facile spostarli dove si vuole, riuscendo a raggiungere anche i luoghi più stretti e meno accessibili. L’unico inconveniente, di cui si deve tenere conto, è che gli aspirapolvere senza fili hanno una batteria con un’autonomia limitata, che dipende dal modello, e devono quindi essere ricaricati dopo un certo periodo di tempo.


 

Come scegliere il miglior aspirapolvere senza fili?


Per scegliere il giusto aspirapolvere senza fili si devono considerare alcuni aspetti fondamentali di tali prodotti, che vanno al di là della marca e del prezzo.

In primo luogo, un elemento molto importante è la potenza, misurata in Watt, che stabilisce la quantità di sporcizia che riuscirete a eliminare in un colpo solo. È vero che i modelli senza fili hanno sempre una potenza minore rispetto agli altri aspirapolvere, ma potete comunque trovare prodotti molto diversi tra loro. In particolare, sono molto comodi quelli dove la potenza può essere regolata a seconda delle necessità.
Conoscere l’autonomia della batteria è fondamentale per far sapere quando l’aspirapolvere deve essere ricaricato. Alcuni modelli durano fino a un’ora, altri la metà, e anche la durata della loro ricarica sarà diversa. La scelta, in questo caso, dipenderà in gran parte dalle dimensioni della vostra casa e dal tempo che di solito impiegate per pulirla tutta. Il miglior tipo di batteria, che avrà dunque una durata maggiore, è quello al litio.
Riguardo al contenitore di raccolta dello sporco, si deve innanzitutto fare una differenziazione: esistono infatti sia modelli con sacco che senza, e i secondi sono preferibili sia in termini di costi che di rispetto per l’ambiente. Infatti, mentre il sacco deve essere cambiato ogni volta, gli aspirapolvere senza sacco prevedono dei contenitori che possono essere svuotati e puliti ogni volta che sono pieni, non creando ulteriori rifiuti. Oltre a scegliere una delle due tipologie, dovrete fare attenzione anche alla capacità del contenitore, che vi farà capire ogni quanto tempo dovrete svuotarlo.

Un’ultima caratteristica da considerare per fare una scelta ponderata sono dimensioni e peso dell’utensile. Dato che i prodotti senza fili sono fatti per arrivare anche nei luoghi più scomodi da raggiungere, dovreste sceglierne uno che non ingombri troppo, ma considerando il fatto che ciò potrebbe portare a una diminuzione delle sue funzionalità.
 

I migliori aspirapolvere senza fili- Classifica 2020

 

1. Dyson V11 Absolute Extra


                                                                                   
 
L’aspirapolvere senza fili Dyson V11 Absolute Extra è un prodotto ottimo per rimuovere lo sporco da tutte le superfici della vostra casa, che può contare su un’eccezionale autonomia di 60 minuti e su 3 diverse modalità di aspirazione, a seconda delle vostre necessità. Risulta molto comodo il display LCD che monitora e mostra le prestazioni in tempo reale.
Il contenitore contiene fino a 0,76 l di sporcizia, e si svuota facilmente grazie a un sistema a grilletto che non vi farà entrare in contatto con la polvere raccolta. Il miglior aspirapolvere senza fili utilizza una tecnologia ciclonica e presenta il motore Dyson Hyperdymium, che consente un’aspirazione estremamente potente.
 
Pro:
· Elevata autonomia di 60 minuti, e possibilità di decidere tra 3 diverse modalità di aspirazione
· Display LCD grazie al quale è possibile monitorare costantemente le prestazioni
· Contenitore della sporcizia che si svuota facilmente tramite tecnologia a grilletto
Contro:
· Il prezzo risulta essere abbastanza elevato
 

2. Philips 8000 Series XC8045/01

 
                                              
 
L’aspirapolvere senza fili di Philips riesce a catturare una grande quantità di polvere e sporcizia, grazie al suo eccellente motore digitale PowerBlade e alle luci a LED presenti nella spazzola, che vi aiuteranno a scovare anche le particelle più nascoste.
La durata della batteria è elevata in tutte e 3 le modalità di aspirazione: si arriva a 60 minuti di autonomia con la modalità Eco, 35 minuti con quella Normale e 28 minuti con quella Turbo, che risulta essere molto maggiore rispetto ad altri modelli simili. Tale modello include un display intelligente che permette di regolare la velocità del motore e avverte quando è necessario pulire il filtro.
 
Pro:
· Autonomia elevata in tutte le modalità, compresa quella Turbo
· Comode luci a LED sulla spazzola per individuare meglio lo sporco
· Display intelligente per regolare la velocità del motore e sapere quando si deve pulire il filtro
Contro:
· Non è tra i modelli più leggeri
 

3. Severin HV 7160

 
                                                         
 
Il migliore aspirapolvere senza fili di Severin è il modello 7160, il quale è molto leggero (pesa solo 2,3 kg) e maneggevole, molto comodo per pulire la propria casa senza fare troppi sforzi. Presenta due livelli di aspirazione, di cui uno prevede l’utilizzo della spazzola rotante, che possono essere scelti secondo le proprie necessità.
Può essere trasformato in un aspiratore manuale e include degli utili accessori, in particolare una bocchetta adatta per fughe e imbottiti e una a lancia perfetta per i mobili in legno. Il serbatoio contiene fino a 0,65 l di sporco e si svuota facilmente, mentre la batteria ha un’autonomia di circa mezz’ora.
 
Pro:
· Prodotto leggero e maneggevole, con un peso di soli 2,3 kg
· Utili accessori, adatti per mobili in legno, imbottiti e fughe
· Serbatoio per lo sporco con una capienza di 0,65 l, facile da svuotare
Contro:
· Autonomia un po’ troppo breve, di solo 30 minuti
 

4. Roidmi F8 Storm

 
                                                       
 
Tra gli aspirapolvere senza fili altroconsumo, troviamo testato il Roidmi F8 Storm, che ha un’ergonomia invidiabile la quale vi permetterà di pulire senza sforzo sotto ai mobili. Il motore è efficiente e la batteria Samsung integrata ha una durata media di 55 minuti nella modalità normale, mentre in quella turbo la sua autonomia è minore, di circa 10 minuti.
Uno degli elementi più innovativi di questo aspirapolvere senza fili è il fatto che si colleghi allo smartphone tramite un’app, la quale vi consentirà di monitorare lo stato della batteria, la durata e la capacità del filtro. Quest’ultimo è di tipo Hepa e riesce a catturare il 99% delle particelle presenti sulle superfici.
 
Pro:
· Design ergonomico che permette di pulire facilmente sotto ai mobili
· Monitoraggio comodo di batteria e filtro tramite un’app per lo smartphone
· Filtro di tipo Hepa che cattura il 99% delle particelle
Contro:
· Autonomia un po’ scarsa nella modalità turbo
 

5. Rowenta Air Force Flex 560 RH9472WO

 
                                                              
 
Il miglior aspirapolvere senza fili di Rowenta è l’Air Force Flex 560, che consente una pulizia semplice e accurata anche nei luoghi più scomodi grazie al suo tubo flessibile, alla grande potenza di aspirazione e alle luci a LED integrate nella spazzola.
L’autonomia della sua batteria è di 35 minuti, quindi non rientra tra le più elevate ma vi dà comunque la possibilità di pulire un’intera casa di dimensioni medio-piccole. Per una pulizia ottimale, sono inclusi diversi accessori come Kit Auto, kit per animali domestici, mini elettrospazzola per le briciole e spazzola da divano.
 
Pro:
· Pulizia comoda anche nei luoghi meno accessibili, grazie a tubo flessibile e luci a LED
· Autonomia della batteria di 35 minuti, giusta per case di medie dimensioni
· Presenza di molti accessori per auto, animali domestici, divani e briciole
Contro:
· Spazzola un po’ spessa, che rende difficoltosa la pulizia sotto a mobili bassi
 

Come si pulisce un aspirapolvere senza fili?


Come già detto, esistono sia aspirapolvere senza fili con sacco che senza sacco. Mentre nei primi basterà sostituire il sacchetto che contiene lo sporco ogni volta che è pieno, nei secondi occorrerà svuotare l’apposito contenitore e svuotarlo. Solitamente i modelli senza sacco utilizzano la tecnologia ciclonica, che aiuta a catturare la polvere con maggiore efficacia.
Oltre alla pulizia di sacchi o contenitori, sarà sempre necessaria anche la pulizia e la sostituzione periodica dei filtri, che di solito sono Hepa, in schiuma o in stoffa.
 

Aspirapolvere senza fili- Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni 2020


Se dunque avete deciso di acquistare un aspirapolvere senza fili, probabilmente lo fate per la maneggevolezza e la comodità d’uso di questo tipo di prodotti, che non vi costringerà a stare vicini alle prese della corrente. Per riuscire a trovare il migliore aspirapolvere senza fili per voi, dovrete sicuramente considerare la sua potenza, l’autonomia del prodotto prima di doverlo ricaricare, la tipologia e la capacità del contenitore per lo sporco, il peso e le dimensioni dell’utensile.

Tra i prodotti che vi abbiamo consigliato, di cui si trovano ottime recensioni, ci sono il Dyson V11 Absolute Extra che vi garantisce durata della batteria e facilità di svuotamento del contenitore, il Philips 8000 Series XC8045/01 che ha autonomia elevata e display intelligente, il Severin HV 7160 che è leggero e include utili accessori. Il Roidmi F8 Storm è l’aspirapolvere perfetto se volete collegarlo al vostro smartphone, mentre il Rowenta Air Force Flex 560 RH9472WO vi aiuterà a raggiungere e pulire ogni luogo.
Potrete trovare il modello adatto a voi comprendendo quali sono le funzionalità che più vi interessano e vi servono, ma anche valutando i prezzi e l’affidabilità delle singole marche.
 

 
 
 
 
 
 

Uno sconto del 10%

Il tuo primo acquisto

Inserisci la tua email qui sotto per iniziare.

COUPON
Recommended for You
M7 PRO
$ 459.00
T21
$ 129.00
P11
$ 259.00
A8
$ 149.00