Robot aspirapolver Xiaomi SDJQR02RR VS Robot aspirapolvere Proscenic M7 PRO
We use cookies to improve your online experience. By continuing browsing this website, we assume you agree our use of cookies.
By KDL | 13 August 2020 | 0 Comments

Robot aspirapolver Xiaomi SDJQR02RR VS Robot aspirapolvere Proscenic M7 PRO

Proscenic Official Store
P11
$ 259.00
850T
$ 259.00
A8
$ 149.00
I7
$ 119.00
808C
$ 99.00
T21
$ 129.00
Le nostre case, oggi giorno stanno diventando sempre più robotiche e domotiche. Da anni ormai hanno iniziato ad accogliere semplici apparecchi che eravamo soliti definire come elettrodomestici, dispositivi tecnologici che in realtà con il passare del tempo e con un continuo sviluppo tecnologico,  da oggetti utili qual erano sono arrivati ora ad assumere il ruolo di veri e propri protagonisti delle nostre faccende domestiche: questa è stata, ad esempio, l'evoluzione dei semplici aspirapolvere diventati ora veri e propri robot aspirapolvere capaci di aspirare e lavare tutto da soli. Grazie a loro, e alla loro rapida diffusione in continua crescita, un numero sempre maggiore di persone riesce a svolgere le pulizie di casa anche quando sono altrove; dalla propria postazione di lavoro o quando stanno facendo spesa, tutto senza dover rinunciare al piacere della palestra o a quello di un'uscita tra amici.



Xiaomi, dai cellulari ai robot aspirapolvere

La nota ditta che produce gli Xiaomi robot è un'affermata compagnia cinese che opera attualmente con successo nel settore dell'elettronica di consumo. Questa azienda fu fondata solamente una decina di anni fa e in poco tempo è riuscita davvero a raggiungere le prime posizione posizioni di mercato. A titolo di curiosità informiamo che Xiaom in cinese significa "miglio" e che l'intera parola  è composta da due ideogrammi, il primo (xiǎo) cioè "piccolo" e da (mǐ) che vuol dire riso "riso". Nel 2011 Lei Jun, l'amministratore delegato del marchio, ha dichiarato che, proprio in merito a questo particolarissimo nome, esistono alcune interpretazioni che sembrano essere più attuali, Mi infatti rappresenta l'acronimo sia di "Mobile Internet" che di "Mission Impossible", quest'ultimo significato si riferisce agli ostacoli iniziali incontrati dall'azienda prima di riuscire ad affermarsi sul mercato. Il marchio riuscì ad attirare l'attenzione dei mass media dopo il rilascio, avvenuto nel settembre del 2011, del suo telefono cellulare Xiaomi Phone (conosciuto semplicemente come Xiaomi Mi1), uno smartphone di fascia economica.  Il successo del marchio deriva dalla produzione di elementi hardware appartenenti alle ultimissime generazione venduti tramite a una politica dei prezzi ridotta all'osso, scelta dimostratasi molto conveniente per i suoi numerosi acquirenti soddisfatti. Al momento il marchio cinese ha deciso di affermare la sua presenza anche nel mondo dei robot aspirapolvere e non solo. Infatti,attualmente, sul mercato europeo sta già consolidando la sua ottima reputazione in diversi settori, non solo più in quello iniziale degli smartphone, ora stanno arrivando ottimi risultati anche nel settore  degli “elettrodomestici” in generale e in particolar modo da quello degli Xiaomi robot.

SDJQR02RR: le principali funzioni

Il modello SDJQR02RR è uno Xiaomi robot dotato di funzioni di aspirazione e di scopa, 

inoltre può contare su una potenza di aspirazione abbastanza discreta che si attesta sui

800Pa, WLAN.   Questo modello prevede un sistema di pulizia del vuoto tridimensionale,

dove, tramite l'importante sistema di aspirazione, il robot riesce a pulire in maniera

eccellente la casa, aspirando come un mini- tornado, liberando così l'ambiente da polvere,

detriti, granuli o altri rifiuti rimasti. Come diversi altri modelli, anche questo presenta il

vantaggio di poter esser controllato a distanza utilizzando l'apposita applicazione Mi Home,

compatibile sia con dispositivi di tipo Android che iOS.

Questo robot aspirapolvere può essere programmato per effettuare una pianificazione

intelligente del percorso ed è capace di superare ostacoli alti 1,5 centimetri.

La sua batteria ha una durata che può arrivare fino a 2,5 ore circa. Si deve poi considerare

che grazie all'algoritmo SLAM , a 12 diversi sensori e a 3 processori integrati, questo robot

è in grado di analizzare la geografia della stanza. L'aspirapolvere ha un contenitore

collegabile a un apposito panno dove è possibile aggiungere acqua; bisogna sempre

assicurarsi dell'effettiva presenza del panno, inserito in modo opportuno, per permettere

l'attivazione della funzione che lava e aspira  automaticamente. Non si deve poi trascurare la

possibilità di tenere costantemente sotto controllo lo stato della pulizia in tempo reale,

osservando in diretta il percorso di pulizia intrapreso dal robot in quel momento.

Programmandolo per tempo è possibile far sì che il robot funzioni anche quando non si è

presenti in casa. Questo Xiaomi robot aspirapolvere è in grado di spazzare e aspirare corpi

estranei di piccoli dimensioni dal pavimento e dalla moquette, ma è bene sottolineare come

non sia in grado di effettuare i suoi compiti su superfici, tappeti e pavimenti, di colore  

molto scuro (come il nero ad esempio, anche se tecnicamente questa unità cromatica  indica

l'assenza di colore). In altre parole se si vuole usare questo robot aspirapolvere su  un

tappeto di colore nero si potranno riscontrare delle difficoltà perché questo modello

riconoscerà il tappeto, o la superficie di colore scuro come un ostacolo,  e per motivi di 

sicurezza preimpostati, si preoccuperà di non indirizzarsi lì sopra.
  



Confronto tra JQR02RR e  Proscenic M7 PRO

Si trovano sul mercato diversi robot aspirapolvere che possono apparire simili a prima vista, almeno per quel che riguarda la fascia di prezzo e le prestazioni. In questo caso il nostro
Xiaomi robot aspirapolvere, modello JQR02RR, può essere, in maniera superficiale, paragonato al Robot aspirapolvere Proscenic M7 PRO, quindi è bene effettuare un opportuno confronto se si è indecisi nell'acquisto, assicurandosi di scegliere il modello più indicato alle proprie necessità, a seconda delle sue funzioni, come ad esempio l'autonomia, la funzione di lavapavimenti, di serbatoio e così via, andiamo quindi a confrontare qui di seguito i due modelli.

Le principali funzioni del  JQR02RR e del Proscenic M7 PRO

Il modello Xiaomi robot assorbe tutti i corpi estranei come  detriti, polvere e altri rifiuti in
 
un batter d'occhio. La capacità del suo contenitore dedicato al raccoglitore polvere è pari a
 
0.42 litri, mentre la capacita della carica della sua batteria è, come già accennato, pari a
 
circa due ore. Il telaio di questo robot aspirapolvere è realizzato con una larghezza pari a
 
56,60 cm, una lunghezza pari a 43,30 cm e un'altezza di 15,20 centimetri e in pratica può
 
essere adagiato, quando non in uso, in qualsiasi ripostiglio. Ha un peso inferiore ai quattro
 
chili e grazie alla potenza del suo motore può arrampicarsi sugli ostacoli alti due centimetri,
 
mentre un paraurti in gomma avente uno spessore  di due millimetri lo protegge dagli urti.
 
Diversi sensori integrati permettono a questo modello di essere molto utile, lo Xiami
 
prevede un sensore di pressione LDS a 360 gradi a cui si aggiungono ben  4 sensori anti
 
caduta delle scale e un sensore bordo laser da 10 mm. In pratica è capace di pianificare un
 
propri percorso evitando gli ostacoli presenti nella stanza visto che può scansionare a 360
 
gradi l'ambiente che lo circonda, 1800 volte al secondo. Può spegnersi in maniera
 
automatica quando supera i limiti del pavimento, inoltre è dotate anche di un sensore di
 
auto-ricarica automatico. Grazie ad un clic sul proprio cellulare si può personalizzare l'area
 
di pulizia sulla mappa presente nel telefono. Si può utilizzare l'app anche tramite il controllo
 
vocale.
 
Passiamo ora ad esaminare il secondo modello cioè il Progenic, robot capace di svuotare in
 
modo del tutto automatico il suo contenitore raccogli-polvere in un sacchetto usa e getta
 
sigillato acquistabile a parte.  Questo robot aspirapolvere è utilizzabile a distanza tramite
 
l'apposita applicazione scaricabile gratuitamente e in tutta sicurezza su Google Play, per i
 
dispositivi di tipo Aandroid, e su Apple Store, per i dispositivi iOS.
 
In questo modo si può controllare il robot aspirapolvere, prenotando gli orari di pulizia e
 
regolando la velocità del flusso di acqua. La sua navigazione laser lds è efficiente al 98% e
 
gli consente di rilevare senza errori gli ostacoli che gli si presentano lungo il percorso,
 
registrando contemporaneamente tutte  le  informazioni in una mappa, per realizzare così
 
 un lavoro tanto logico quanto efficace. Il modello in questione prevede due contenitori,
 
uno per la polvere e l'altro 2-in-1 per la polvere/acqua, offrendo  3 modalità di pulizia:
 
aspirare, lavapavimenti,aspirare e lavapavimenti contemporanei, senza trascurare la
 
presenza dello o svuotamento automatico.


 

TABELLA DI RIFERIMENTO INCROCIATO

 
  Xiaomi SDJQR02RR  Proscenic M7 PRO
Sistema di navigazione  Laser a iPNAS 3.0 Laser a iPNAS 3.0 
Ricarica automatica & ripresa  1800Pa  2700 Pa 
Aree adatte  Ricarica automatica & ripresa  Ricarica automatica & ripresa 
Modalità dell'area proibita  >200  >200 
Pulizia a stanze selettive  Creare una zona sull'APP  Creare una zona sull'APP 
Risparmio multi-mappa   
Aspirare & lavapavimenti 2-IN-1   
Regolazione della velocità dell'acqua uscita  X  X 
Alexa & Assistente Google   
 
Tra tutte le caratteristiche presenti nei due modelli vogliamo soffermarci un attimo su quello
 
che è un possibile svantaggio del modello M7 PRO, cioè il suo funzionare abbinato ad un
 
apposito dispositivo per lo svuotamento dello polvere. Avere uno strumento da usare in più
 
può rappresentare uno svantaggio perché questo potrebbe danneggiarsi, ma in realtà presenta
 
anche degli aspetti positivi. Se uno strumento è stato creato solo per svuotare la polvere,
 
vuol dire che lo fa alla perfezione.


 
 
Consigli finali

Il modello Proscenic M7 PRO  è consigliabile perché tra le altre cose ha in dotazione un contenitore collegato ad un panno dove è possibile aggiungere acqua, che permette di attivare la doppia funzione che permette al robot di aspirare e lavare in maniera automatica. In pratica è possibile così utilizzare due programmi, uno che porta il robot solo ad aspirare e uno che gli premette di aspirare e lavare in contemporanea. Anche le persone meno avvezze alla tecnologia non riscontreranno grandi difficoltà, perché questo M7 Pro è facilmente utilizzabile tramite applicazione, assicuratevi solo di utilizzare la giusta quantità di acqua e che per pulire i tappeti si deve rimuovere il panno.
Concludiamo con un ultimo consiglio. Anche se non si tratta di un modello particolarmente rumoroso, il suo motore è decisamente molto più silenzioso rispetto a quello di altri modelli presenti sul mercato, risulta però sconsigliabile il suo utilizzo durante la notte per evitare di dare fastidio a vicini particolarmente sensibili.
 
 

 
Recommended for You
M7 PRO
$ 459.00
T21
$ 129.00
P11
$ 259.00
A8
$ 149.00