I migliori aspirapolvere del 2020
We use cookies to improve your online experience. By continuing browsing this website, we assume you agree our use of cookies.
By KDL | 13 August 2020 | 0 Comments

I migliori aspirapolvere del 2020

Proscenic Official Store
P11
$ 259.00
850T
$ 259.00
A8
$ 149.00
I7
$ 119.00
808C
$ 99.00
T21
$ 109.00

Tra i tanti elettrodomestici che risultano essere indispensabili per le nostre faccende di casa, c'è sicuramente il robot aspirapolvere, Certo, il nostro amico elettrico è un compagno affidabile e molto utile per la pulizia della casa, ma è anche vero però che, come per ogni acquisto, per poter essere azzeccato, bisogna saper scegliere il modello che più si adatta alle nostre necessità e alle nostre esigenze. Sono diversi i fattori che devono essere presi in considerazione quando si valuta l'acquisto di un’aspirapolvere, i principali elementi da analizzare sono: il peso, i consumi e, volendo, il rispetto ambientale, ma non bisogna nemmeno trascurare il reparto accessori in dotazione. Andiamo quindi a scoprire qual è il modello più indicato e quale possa davvero essere l'aspirapolvere migliore.

 

Come scegliere l'aspirapolvere migliore

 
L'aspirapolvere è davvero un amico elettrodomestico meraviglioso che aspira aria carica di polvere e altri piccoli detriti, immagazzinandoli in un serbatoio dotato o meno di sacchetto. L’aspirazione avviene grazie all'azione di un motore, di una turbina che produce l'apposita depressione utile per generare il fenomeno verso l’esterno tramite il tubo flessibile, il manico e la testa di aspirazione. L'aria risucchiata viene gettata all’esterno dopo che è stata precedentemente scaricata nel serbatoio o nel sacchetto dal retro dell'aspirapolvere.
 
Come già precedentemente accennato per valutare al meglio l'acquisto di un’aspirapolvere si devono considerare elementi come il peso, le dimensioni, la posizione quando tenuto a riposo, per poter così comprendere dove riporlo senza averlo d'ingombro quando non utilizzato. Si deve inoltre prendere in considerazione la lunghezza massima del manico, assicurandosi dell'eventuale presenza di accessori utili, che possono risultare molto efficaci per chi ha la necessità di dover "aspirare" soffitti e mobili molto alti, per togliere la polvere le ragnatele negli angoli più difficili da raggiungere. Non si deve trascurare la lunghezza del tubo, oltre che a quella del cavo, per poter così ragionare concretamente sull'effettivo raggio d'azione dell'aspirapolvere in questione, valutandone la distanza realmente copribile dalla presa di corrente a cui viene attaccato senza dover ricorrere a prolunghe.
 

Come scegliere i miglior aspirapolvere a traino

 
Quando si vuole acquistare l'aspirapolvere a traino o meno la scelta non deve essere superficiale e, in particolar modo si dovranno valutare le seguenti caratteristiche: accessori, filtro HEPA 13, sistema di raccolta e tecnologia ciclonica.
 
 








Questo tipo di elettrodomestico si rivela essere un ottimo alleato soprattutto durante le pulizie di primavera. In commercio si trovano diversi modelli di aspirapolvere a traino ed è bene ricordare che oltre alle caratteristiche tecniche, si devono tenere presenti anche i prezzi.
 
L'evoluzione di questo elettrodomestico ha fatto sì che oggi giorno alcuni modelli siano privi di sacchetto, liberando l'utente dall'acquisto forzato dei sacchetti compatibili. Non si deve però trascurare il fatto che, nel lungo periodo, l'assenza di sacchetto rappresenta un discreto risparmio sia in termini economici che di tempo. Infatti, in questo caso, non ci si deve preoccupare di acquistare i sacchetti e si può tranquillamente usare l'aspirapolvere senza doversi preoccupare della presenza del sacchetto o meno. Inoltre, i modelli di aspirapolvere a traino senza sacco presentano un serbatoio più grande, decisamente capiente, un vantaggio non da poco se si deve pulire una superficie di grandi dimensioni. A questo punto si possono prendere in considerazione gli accessori abbinati al modello, componenti che possono rivelarsi utili per la pulizia di divani, tende e tessuti in generale.
 

L’importanza del filtro HEPA

Ovviamente la presenza di diversi accessori presenta un maggiore vantaggio per quel che riguarda l'efficacia della pulizia domestica. Indirizzarsi sull'aspirapolvere a traino adatto può migliorare la vita delle persone che soffrono di problemi respiratori a causa di asma e allergie. In questo caso, nella scelta da fare, si dovrà tenere conto del filtro HEPA (acronimo inglese, High Efficiency Particulate Air) indicante, per l'appunto, i filtri ad alta efficienza contro le polveri sottili. I più indicati sono quello di tipo H13 e H14 in grado di catturare il 99,7% di particelle e allergeni aventi dimensioni maggiori di 0,3 micron. Se si possiedono animali domestici, bisogna prendere in considerazione, tra tutti gli accessori in dotazione, la presenza di una turbo-spazzola, complemento capace di catturare i peli sia dai pavimenti che dai divani e dai cuscini.
 

I modelli di aspirapolvere a traino più venduti

 
Sul mercato esistono diverse proposte e la clientela italiana sembra rispondere bene, acquistando con giudizio, dopo aver effettuato tutte le valutazioni del caso. Noi ci soffermiamo subito su un aspetto in particolare, cioè sulla tecnologia ciclonica, prima di proseguire con il resto della nostra agile guida.
I modelli di aspirapolvere con tecnologia ciclonica, o con tecnologia ciclonica, rappresentano oggi la maggioranza dei modelli di aspirapolvere senza sacchetto. Questa particolare tecnologia riesce a sfruttare la potenza della forza centrifuga, separando così la polvere e le altre particelle.
Sono due i tipi di aspirapolvere a tecnologia ciclonica: i mono-ciclonici e i multi-ciclonici.
Se i mono-ciclonici riescono ad aspirare il 75% di polvere, i modelli multi-ciclonici hanno un 20% in più di capacità di aspirazione, riuscendo di fatto a raggiungere la soglia del 95% di polvere aspirata. I tipi di aspirapolvere in vendita attualmente sono quasi tutti dotati di questa seconda tecnologia. La manutenzione dei modelli di aspirapolvere a traino senza sacco con tecnologia ciclonica è abbastanza limitata, ma andiamo ora a segnalare tre modelli di aspirapolvere a traino più venduti del momento.
 

1.Aspirapolvere a traino Rowenta RO3753EA

 
Cominciamo dal Rowenta RO3753EA. Si tratta di un’aspirapolvere a traino dotato di tecnologia ciclonica che non prevede la presenza di un sacchetto, fattore che comporta già un certo risparmio, evitando un ulteriore acquisto. Dotato di una buona potenza di aspirazione può, a volte, restare “attaccato” al pavimento per via della sua potenza. Questo è un modello decisamente leggero quanto maneggevole che, grazie ad un cavo di alimentazione abbastanza lungo, capace di coprire buone distanze senza dover ricorrere a prolunghe elettriche. Come abbiamo già detto, non prevede la presenza di nessun sacchetto e, in questo modo, risulta anche molto più facile da pulire rispetto ad altri modelli, infatti qui si deve solamente svuotare il serbatoio, operazione che vista la discreta capacità del serbatoio non deve essere effettuata troppo spesso. L'aspirapolvere in questione è dotato di doppia filtrazione, cosa che non incide affatto nel rapporto qualità prezzo, molto ma molto interessante. Il suo motore produce 78 decibel circa e risulta abbastanza silenzioso quando viene messo in azione.
 
 

2.Robot aspirapolvere Ariete 2761

 
Il secondo modello che segnaliamo è l’Ariete 2761, un’aspirapolvere molto interessante perché è capace di funzionare anche come un aspira-briciole. Anche qui non è prevista la presenza del sacchetto ma c'è invece il filo, caratteristica che lo rende molto più potente dei modelli senza filo. Il suo filtro HEPA è molto indicato per le persone che soffrono di allergie o che possiedono animali domestici. Questo modello verticale è molto leggero, ben bilanciato, può essere appeso al muro, facendo risparmiare spazio quando non viene usato. L'aspirapolvere in questione è dotato di una buona aspirazione, racchiusa in un telaio compatto, capace di arrivare praticamente ovunque, molto utile per effettuare la pulizia sotto i divani. I vari accessori disponibili lo rendono efficace anche per la pulizia di pavimenti, divani e mobili. Si tratta di un modello decisamente economico.
 

3.Aspirapolvere Dyson 228415-01

 
Chiudiamo questo trittico parlando dell'aspirapolvere Dyson 228415-01 Cinetic Big Ball Absolute 2, uno dei robot aspirapolvere migliore del momento, anche lui molto apprezzato da diversi utenti per la sua tecnologia ciclonica. Questo è un’aspirapolvere che colpisce innanzi tutto per la sua potenza, è progettato per poter aspirare su ogni tipologia di pavimento. Si tratta di un modello che non prevede la presenza di sacchetti, pesa 8 chili, infatti non risulta essere leggerissimo in fase di utilizzo. Per meglio rendere idea della sua fisicità possiamo dire che i suoi otto chili sono concentrati in un telaio avente le seguenti dimensioni: 44 x 35,5 x 53,5 centimetri. La capacità del suo serbatoio è di 0.8 litri, mentre la rumorosità è di 80 decibel e, per questo motivo, risulta un po' più rumoroso, specie se confrontato con i modelli precedenti. Facile da svuotare, bisogna premere solo un pulsante per espellere lo sporco dal serbatoio. Ma qual è dunque il miglior aspirapolvere?
 

I migliori aspirapolvere a traino

 
Dopo aver preso visione dei modelli più venduti al momento sul mercato italiano andiamo ora a vedere quali sono in realtà i modelli migliori di aspirapolvere a traino attualmente in commercio. Tra tutti i vari fattori da prendere in considerazione per poter scegliere il miglior aspira polvere a traino ci sono, senza ombra di dubbio alcuno, il peso, il consumo e la gamma degli accessori in dotazione. Cominciamo dal peso che non è affatto un aspetto secondario, in particolar modo se chi lo usa ha la necessità di salire scale e passare da un piano all'altro, in questo caso, ovviamente, più leggero è meglio è. Non si deve sottovalutare poi nemmeno il suo consumo energetico, certo i varchi marchi di produttori amano enfatizzare e rimarcare la potenza dei loro prodotti, ma sta poi all'acquirente considerare quanto e come l'aspirapolvere andrà a incidere sulle spese della bolletta della luce. Anche gli accessori hanno il loro bel peso durante la valutazione di un'aspirapolvere da acquistare, visto che alcuni risultano essere essenziali, come ad esempio le varie bocchette che vanno a influire sulla capacità di aspirazione di un modello. Bisogna poi vedere se la vostra ricerca è indirizzata verso il migliore aspirapolvere senza fili o se preferite i modelli con cavo.
 

1.Aspirapolvere a traino Samsung VC05K41H0HG/ET

 
Cominciano quindi dal Samsung modello VC05K41H0HG/ET, uno dei modelli migliori di aspirapolvere a traino senza sacchetto che gode di un buon riscontro e di un discreto successo. Parliamo di un modello particolarmente leggero che pesa 4,5 chilogrammi circa, a cui si accompagna però una buona capacità di serbatoio, caratteristica che si aggira qui sui 2 litri. Il telaio non è particolarmente ingombrante visto che misura in centimetri 26,5 x 43,6 x 31,4 e può quindi essere riposto in dispensa senza troppi problemi. Molto interessante è il suo consumo attestatosi su un wattaggio di 170 Watt, tutto per una rumorosità pari a 79 decibel.

 
 

 

2.Robot aspirapolvere Rowenta RO3953EA


Chiudiamo la nostra rassegna di consigli con un altro modello ROWENTA, questa volta parliamo della serie RO3953EA, con filtrazione a due livelli, come il precedente, capace di catturare il 99.98% della polvere aspirata. Qui a farsi notare è la sua borsa Hygiene + capace di offrire una filtrazione ottima a cui si abbina un'igiene migliorata, visto che, in questo modo, vengono eliminate tutte le nuvole di polveri che si possono creare durante la fase di aspirazione. Questo modello risulta inoltre molto indicato per essere utilizzato nelle pulizie degli interni delle automobili.
 

Aspirapolvere Hoover RC50PA


Anche questo modello è dotato di tecnologia ciclonica ed è ottimamente equipaggiato nel suo comparto accessori dove sono previste le seguenti spazzole: tappeti e pavimenti All Floor Extra, Parquet Extra e tappeti carpet Optimax. Pesa 7,3 chilogrammi e ha un serbatoio da 2 litri, senza sacchetto. Convince molto per il suo essere silenzioso, solo 75 decibel prodotti e per il consumo decisamente eco friendly pari a 550 watt.

 

Conclusione

 
Ricordiamo che se dovete scegliere il robot aspirapolvere migliore, quello più adatto per le case disposte su due o più livelli, con rampe di scale all'interno, i modelli a traino non si dimostrano l'ideale, perché l'aspirapolvere diventa abbastanza scomodo da trasportare e da utilizzare mentre si passa la spazzola per il lavaggio dei gradini.
 
 
 
Restando in tema di ambienti, spostandoci però sull'eco sostenibilità ricordiamo che i modelli così detti eco o green (verde), hanno un consumo che si aggira tra i 1200 e i 1400 Watt, soglia che assicura tra l'altro una buona potenza. Questo limite è infatti l'ideale per chi ha fatto dell'eco sostenibilità un modello di vita.
 
 
 
 
 

 

Uno sconto del 10%

Il tuo primo acquisto

Inserisci la tua email qui sotto per iniziare.

COUPON
Recommended for You
M7 PRO
$ 459.00
T21
$ 109.00
P11
$ 259.00
A8
$ 149.00